Salve, Polo e-news.
Benvenuto in Polo e-news, la newsletter ufficiale del Polo Museale Fiorentino




A cura
di Marco Ferri
e Marco Fossi



Polo e-news | Numero 15 del 27 agosto 2012

HOME POLO MUSEALE MUSEI DEL POLO MOSTRE IN CORSO

MARTEDì SERA AL POLO

A chi è rimasto in città in questo torrido mese di agosto (o è appena rientrato dalle vacanze), il Polo Museale Fiorentino offre l’opportunità – unica nel suo genere – di visitare in notturna in alcuni dei principali musei statali di Firenze. E l’occasione è programmata sempre di martedì. Alla Galleria dell’Accademia, dove fino al 4 novembre prosegue la mostra “Arte torna arte” curata da Bruno Corà, Franca Falletti e Daria Filardo, martedì 28 agosto sono programmate aperture serali, dalle 19 alle 22 (ingresso a pagamento) con visite guidate gratuite alle 19 e alle 20.30. Anche alla Galleria degli Uffizi, dove fino al 4 novembre prosegue la mostra “Bagliori dorati. Il gotico internazionale a Firenze: 1375-1440” curata da Antonio Natali, Enrica Neri Lusanna e Angelo Tartuferi, fino al 25 settembre ogni martedì è prevista l’apertura serale straordinaria, dalle 19 alle 22 (ingresso a pagamento). Quindi al Museo Nazionale del Bargello, fino al 16 settembre prosegue la mostra “Fabulae pictae. Miti e storie nelle maioliche del Rinascimento”, curata da Marino Marini; a questa proposta ogni martedì sera dalle 19 alle 22.30 fino al 9 ottobre, si aggiunge “Aperitivo ad arte”, secondo la formula (sperimentata già con successo agli Uffizi) della visita serale ad alcuni ambienti museali (la mostra “Fabulae pictae” e la Sala di Michelangelo e del Rinascimento) unitamente all’aperitivo, arricchito dall’opportunità di gustare freschissime granite dai sapori più inattesi. L’ambiente è davvero coinvolgente,  l’ingresso costa 12 euro e la prenotazione è più che consigliata al numero di Firenze Musei, 055-294883.




LE DAME DI BOBOLI



Prosegue con successo l’edizione 2012 di “Dame a Boboli”, rassegna a cura della Associazione Culturale "Circostanze" e che si svolgerà nel Giardino degli Ananassi del parco granducale ancora il 30 agosto, alle 17.30. L'iniziativa, giunta ormai al quarta edizione, propone stavolta temi e letture ispirati alla poesia, intermezzati da momenti musicali; il titolo degli incontri di quest'anno è “Sguardi”. Il programma, curato da Margherita Ferraris, propone letture scelte da poesie di Marina I. Cvetaeva, Vivian Lamarque e Emily Dickinson. A queste si aggiungeranno alcune poesie di Margherita Ferraris sul tema. Gli intervalli musicali vedranno protagonisti Roberta Farina (Chitarra), Federica Baronti (flauto), Elena Maria Gaia Castini (arpa celtica) e Christian Montalti (violoncello).


FAMIGLIE AL MUSEO



Siamo ormai alla vigilia dell'iniziativa "Famiglie al Museo" giunta alla sua quinta edizione, una serie di incontri nei musei del Polo Museale Fiorentino a cura della Sezione Didattica. Come nella passata edizione anche quest'anno troverete percorsi differenziati per fasce d'età: per i più piccoli (7-10 anni) e per i più ‘grandi’ (11-14 anni). Per agevolare il lavoro "dietro le quinte", le prenotazioni si apriranno lunedì 3 settembre solo per gli appuntamenti previsti nel mese di settembre e ottobre e saranno effettuabili preferibilmente via mail (didattica@polomuseale.firenze.it). Verrà data comunicazione in seguito - sul nostro sito (www.polomuseale.firenze.it/didattica) e via mail - della riapertura delle prenotazioni per il bimestre successivo. Tra le novità di settembre da segnalare la visita alla mostra "Indiani d'America: i nativi delle praterie" e, nel mese di ottobre, un percorso speciale nel bizzarro mondo delle grottesche che dal Museo Nazionale del Bargello che condurrà all'esplorazione altri luoghi fiorentini.


TRA UNA SETTIMANA: "PITTI JAZZ"



Tutto è pronto, davanti la Grotta del Buontalenti del Giardino di Boboli, all'edizione di esordio di “Pitti jazz”, rassegna di concerti jazz prevista durante la prima quindicina di settembre, che prevede anche la visita al gioiello del Buontalenti in orario esclusivo. Queste le date: mercoledì 5, lunedì 10 e giovedì 13. L’apertura della rassegna vedrà protagonista la tromba, e in particolare quella di Fabrizio Bosso che si presenterà nella formazione denominata “BoBo” con Rosario Bonaccorso al contrabbasso. Nella seconda data – il 10 settembre – sarà di scena il pianoforte. E a percorrere le “scale” della tastiera sarà Rita Marcotulli, in compagnia di Luciano Biondini (alla fisarmonica) e dello straordinario polistrumentista argentino, Xavier Girotto. Chiusura il 13 settembre con il sassofono a farla da padrone. Per l’occcasione è stato chiamato a “giocare in casa” il fiorentino Mirko Guerrini che col suo strumento (ma anche col piano e con i live electronics) proporrà un concerto insolitoche sarà arricchito con le immagini create da Massimo Ottoni, artista della sabbia, o meglio,visual artist. Il cancello dell’entrata del Giardino di Boboli, dal Rondò di Bacco, aprirà alle ore 20 e subito cominceranno le visite accompagnate, per gruppi, dell’interno della Grotta del Buontalenti; l’inizio di ogni concerto è fissato per le 21,30l’ingresso costa 12 euro ed è prevista anche una formula di abbonamento “carnet” a tutti e tre i concerti al costo di 30 euro.


OGNI CASA E' UN GRANDE LIBRO



Nei giorni 29, 30, 31 agosto e 1 settembre Palazzo Davanzati ospiterà lo spettacolo teatrale "Ogni casa è un grande libro. Storia delle storie di Palazzo Davanzati" organizzato da La Compagnia delle Seggiole che gestisce direttamente le prenotazioni. si tratta di uno spettacolo itinerante all'interno del quale rivivono tante figure fiorentine che abbracciano diversi secoli di vita del palazzo. Sono previste due partenze per sera (alle 20.30 e alle 21.45) per gruppi di 35/40 persone. Il biglietto costa 15 euro (12 ridotto); info (dopo le 14) al numero 333-2284784.



MUSEO IN MUSICA NUOVO CONCERTO

  

La Galleria Palatina, in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole e gli Amici di Palazzo Pitti, presenta Museo in Musica. 10 concerti in Sala di Bona. Appuntamenti in musica per l’estate fiorentina, che si prolungheranno fino all’11 ottobre 2012. Palazzo Pitti è da sempre ‘luogo della musica’. Qui fu rappresentata la prima dell’Euridice, composta da Jacopo Peri e Giulio Caccini, per celebrare le nozze di Maria de’ Medici con Enrico IV di Francia e Navarra, avviando nel contempo la grande stagione del melodramma italiano. Negli anni della corte medicea e poi ancora al tempo dei Lorena, il Palazzo ospitava le “accademie di canto e di suono”: i musicisti della Reale Camera si esibivano in occasione dei pranzi pubblici, delle cerimonie del baciamano, e accompagnavano le conversazioni galanti o i momenti più raccolti e privati della famiglia regnante. Il prossimo appuntamento, giovedì 30 agosto alle 17.30, vedrà protagonista il pianista Enzo Oliva con musiche di Martin, Ravel, Granados, Schubert e Schumann. Ingresso gratuito per i possessori del biglietto d'ingresso alla Galleria Palatina.


Polo e-news