Salve, Polo e-news.
Benvenuto in Polo e-news, la newsletter ufficiale del Polo Museale Fiorentino




A cura
di Marco Ferri
e Marco Fossi



Polo e-news | Numero 18 del 3 ottobre 2012

HOME POLO MUSEALE MUSEI DEL POLO MOSTRE IN CORSO

OLTRE LE ICONE: LE INIZIATIVE DELLA SEZIONE DIDATTICA

La Sezione Didattica del Polo Museale Fiorentino vara due nuove iniziative – più una terza già sperimentata con successo – a conferma del ruolo di educazione dei visitatori e di valorizzazione del patrimonio che svolge sin dall’inizio degli anni Settanta dello scorso secolo. La prima iniziativa si intitola Visti da vicino e, da ottobre 2012 a gennaio 2013, è rivolta a chi già sta visitando un museo. Infatti ogni sabato, davanti ad un’opera di volta in volta diversa, i visitatori troveranno un operatore formato dalla Sezione Didattica che fornirà loro un approfondimento anche in lingua inglese. (In allegato il programma dettagliato degli appuntamenti). La seconda iniziativa – dal titolo Autunno ad arte – tra ottobre e dicembre 2012 prevede ben 16 percorsi per il pubblico adulto che si svolgeranno nel Giardino di Boboli, nella Villa Corsini a Castello, nel Museo di San Marco, nei cenacoli fiorentini (Ognissanti, Andrea del Sarto, e Sant’Apollonia) e nella sala del Perugino a S. M. Maddalena de’ Pazzi. è specialmente pensata per soddisfare le tante richieste da parte dei cittadini e residenti fiorentini e dell’area metropolitana, sempre desiderosi di nuove proposte culturali. (In allegato il programma dettagliato degli appuntamenti). La terza iniziativa, come detto, è una conferma: Un museo al mese. Considerato il grande successo di questo progetto nazionale realizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (in collaborazione con il mensile per ragazzi Focus Junior) che a Firenze ha coinvolto il Museo di Palazzo Davanzati, stavolta l’iniziativa propone alle famiglie un programma di otto incontri domenicali: un operatore affiancherà i bambini che, tramite una mappa offerta dal mensile,  effettueranno un percorso nel palazzo trecentesco. Agli adulti, fino a due, che accompagneranno i bambini, basterà esibire all’entrata del museo il coupon presente all’interno della rivista per avere l’ingresso gratuito. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione presso la Sezione Didattica (telefono: 055-284272; fax: 055-2388680; e-mail: didattica@polomuseale.firenze.it). Per visionare i programmi dettagliati di tutte le iniziative consultare la pagina web: www.polomuseale.firenze.it/didattica). 




GIORNATA DEL CONTEMPORANEO (1): UFFIZI



Dopo la prima riuscita esperienza dello scorso anno, la Galleria degli Uffizi aderisce all’ottava edizione della Giornata del Contemporaneo che si terrà sabato 6 ottobre 2012, e che sarà replicata sabato 13 ottobre. Per l’occasione è programmata l’apertura straordinaria gratuita dell’Aula di San Piero Scheraggio, dove saranno esposte due opere appartenenti alla Galleria degli Uffizi: Contrappunto di Giulio Paolini, collage di fotocopie al laser su cartoncino nero, cm 70x50; Senza titolo di Arman, inchiostro su carta cm 75x110. Si tratta di opere realizzate nel 1994, dopo l’attentato del 1993, e donate dagli autori stessi come “risarcimento” per il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi. La mostra è a cura di Giovanna Giusti - Direttrice Dipartimento del Arte Contemporanea della Galleria degli Uffizi – e prevede visite guidate a cura dagli assistenti museali degli Uffizi, che illustreranno a piccoli gruppi (max 15 persone), oltre alle due opere esposte in San Piero Scheraggio, anche la Tribuna e La Battaglia di San Romano di Paolo Uccello recentemente  restaurate, accompagnando i visitatori in loco. L’orario di apertura dell’Aula di San Pier Scheraggio sarà dalle 9 alle 18, mentre le visite sono programmate alle 9.30, alle 11, alle 15 e alle 16.30. L’ingresso in San Piero Scheraggio è dal Loggiato degli Uffizi. L’iniziativa è organizzata in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI (Associazione dei Musei dell’Arte Contemporanea d’Italia).


MUSEO IN MUSICA: NUOVO APPUNTAMENTO



La Galleria Palatina, in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole e gli Amici di Palazzo Pitti, presenta Museo in Musica. 10 concerti in Sala di Bona. Appuntamenti in musica per l’estate fiorentina, che si prolungheranno fino all’11 ottobre 2012. Palazzo Pitti è da sempre ‘luogo della musica’. Qui fu rappresentata la prima dell’Euridice, composta da Jacopo Peri e Giulio Caccini, per celebrare le nozze di Maria de’ Medici con Enrico IV di Francia e Navarra, avviando nel contempo la grande stagione del melodramma italiano. Negli anni della corte medicea e poi ancora al tempo dei Lorena, il Palazzo ospitava le “accademie di canto e di suono”: i musicisti della Reale Camera si esibivano in occasione dei pranzi pubblici, delle cerimonie del baciamano, e accompagnavano le conversazioni galanti o i momenti più raccolti e privati della famiglia regnante. Il prossimo appuntamento, giovedì 4 ottobre alle 17, vedrà protagonista il Quartetto Mitya con musiche (Giorgiana Strazzullo al violino, Sergio Martinoli al Violino, Carmine Caniani alla viola e Andrea D’Angelo al violoncello) con musiche di Verdi e Ravel. Ingresso gratuito per i possessori del biglietto d'ingresso alla Galleria Palatina. In considerazione del successo dell'iniziativa, è consigliabile la prenotazione dei posti scrivendo una mail all'indirizzo: galleriapalatina@polomuseale.firenze.it.


GIORNATA DEL CONTEMPORANEO (2): GALLERIA DELL'ACCADEMIA



Sabato 6 ottobre, in occasione della Giornata dedicata all’Arte Contemporanea, è prevista una apertura straordinaria della Galleria dell’Accademia, dalle 19 alle 22, con ingresso libero. Verrà presentata la performance di Martin Creed Work n. 850, a cura della Associazione Sportiva Atletica Firenze Marathon, e si offriranno visite guidate alla mostra “Arte torna Arte”. Work n.850. Runners è una performance che Martin Creed ha ideato nel 2008 per la Duveens Galleries Commission della Tate Britain di Londra. La performance prevede la presenza di corridori che, in particolari momenti dell’apertura del museo al pubblico, corrano ogni trenta secondi all’interno dello spazio, eseguendo degli scatti e percorrendo alla massima velocità la lunghezza delle sale della Galleria dell’Accademia. L’azione compiuta dai corridori connota l’esperienza stessa della fruizione artistica come un “esempio di vitalità”, una modalità attiva di relazione con l’opera che si svolge attraverso il movimento, contrapposto all’usuale staticità dell’oggetto d’arte. 


GALLERIA D'ARTE MODERNA: PROROGA LA MOSTRA SU FIRENZE



Considerato il grande successo che sta riscuotendo, la mostra "Firenze negli occhi dell'artista. Da Signorini a Rosai" organizzata a Firenze, nella Galleria d'arte moderna di Palazzo Pitti, è stata prorogata fino al prossimo 6 gennaio 2013. In mostra sono esposti 49 dipinti, tutti dedicati a vedute o rappresentazioni della città ripresa da varie prospettive: dalle ariose visioni del Settecento di Giuseppe Maria Terreni a quelle romantiche di Giovanni Signorini fino alle opere dal tono domestico del pieno Ottocento di Lorenzo Gelati o alle raffigurazione di spaccati cittadini dai toni accesi della macchia come il Mercato Vecchio di Telemaco Signorini. 



CONCERTO NELLA BIBLIOTECA DEGLI UFFIZI

Giovedì 11 ottobre, alle 17 nel Salone Magliabechiano della Biblioteca degli Uffizi, appuntamento con il concerto del Duo Ramashanty Cappello e Maria Luce De Vitto, violoncello e pianoforte. Per l’occasione saranno eseguite musiche di Ludwig van Beethoven (7 Variazioni in mi bemolle maggiore per violoncello e pianoforte, WoO 46, sul tema "Bei Männern, welche Liebe fühlen" dell'opera "Die Zauberflote" di Wolfgang Amadeus Mozart), di Bohuslav Martinu (4 Nocturnes per violoncello e pianoforte, Andantino moderato – Lento – Moderato - Allegretto moderato) e di Robert Schumann (Fantasiestücke op.73 per violoncello e pianoforte, Zart und mit Ausdruck - Lebhaft, leicht - Rasch und mit Feuer. Il concerto è organizzato dal Conservatorio di musica "Luigi Cherubini". In tale occasione la Biblioteca resterà aperta fino alle ore 19. Non sarà tuttavia possibile richiedere in consultazione manoscritti, rari e pregiati. Come di consueto per gli eventi culturali in Biblioteca, l'ingresso avverrà dal loggiato degli Uffizi (ingresso Biblioteca degli Uffizi / ex Archivio di Stato).


Polo e-news