Salve, Polo e-news.
Benvenuto in Polo e-news, la newsletter ufficiale del Polo Museale Fiorentino




A cura
di Marco Ferri
e Marco Fossi



Polo e-news | Numero 39 del 15 luglio 2013

HOME POLO MUSEALE MUSEI DEL POLO MOSTRE IN CORSO

DIAFANE PASSIONI AL MUSEO DEGLI ARGENTI

Si apre domani - 16 luglio 2013 - al Museo degli Argenti di palazzo Pitti la bellissima mostra "Diafane passioni - Avori barocchi dalle corti europee2curata da Eike D. Schmidt e diretta da Maria Sframeli. Dalla metà del Cinquecento, per circa due secoli, la scultura in avorio fu apprezzata nelle corti europee come una delle massime e più sofisticate forme di espressione artistica. I più importanti scultori del periodo barocco, sia in Italia che nei paesi transalpini, e addirittura nelle colonie portoghesi e spagnole, si cimentarono in questa tecnica raffinatissima e difficile, che univa alla perizia dell'artefice la preziosità della materia prima. In tutta Europa, imperatori e granduchi, papi e principi, altissimi prelati e ricchi banchieri si contendevano l'opera degli scultori in avorio, e spesso formavano collezioni di capolavori eburnei, che andavano dagli esemplari figurativi veri e propri ai tour de force torniti. Questi ultimi univano al piacere del capriccio visivo il rigore scientifico del calcolo matematico. A Firenze, con Ferdinando I de' Medici (1549-1609), ebbe inizio una delle più spettacolari collezioni di avori in Europa, che continuò ad arricchirsi fino al tramonto della dinastia, raggiungendo numerose centinaia di esemplari. Per saperne di più clicca qui




UFFIZI: NUOVA COLLOCAZIONE PER CARAVAGGIO & C.



Nell’ambito degli spostamenti delle opere d’arte al Piano Nobile degli Uffizi, sono stati traslati i dipinti di Caravaggio e dei pittori caravaggeschi italiani e stranieri. L’operazione si è svolta sotto il controllo dei funzionari della Direzione della Galleria e ha riguardato 17 dipinti di autori quali Caravaggio, Artemisia Gentileschi, Bartolomeo Manfredi, Honthorst Gerrit Van detto Gherardo delle Notti, Matthias Stomer, Bartolomeo Cavarozzi, Giovanni Antonio Galli detto lo Spadarino e Giovanni Battista Caracciolo detto il Battistello. Per saperne di più clicca qui. Per vedere il video dello spostamento di Medusa clicca qui


GRAN PRINCIPE FERDINANDO: TUTTI GLI APPUNTAMENTI



In occasione del doppio anniversario del Gran Principe Fardinando de’ Medici (300 anni dalla morte e 350 dalla nascita), e in stretta collaborazione con il concessionario Firenze Musei, il Polo Museale Fiorentino propone una serie di appuntamenti. Agli Uffizi, per esempio, è in corso una mostra; alla Galleria Palatina si può partecupare a un percorso dedicato al Gran Principe, mentre al piano terra di palazzo Pitti solo nel fine settimana è aperto il cosiddetto "Camerino", affrescato nel XVIII secolo. Infine alla Villa medicea di Poggio a Caiano è allestita una mostra nel Museo della Natura Morrta dedicata a Ferdinando de' Medici. per saperne di più clicca qui


MUSEI DA FAVOLA



La Sezione Didattica, in collaborazione con il Museo Salvatore Ferragamo, propone “Musei da favola” una serie di percorsi per famiglie ispirati dalla mostra “Il calzolaio prodigioso. Fiabe e leggende di scarpe e calzolai” in corso al Museo Ferragamo fino al 31 marzo 2014. Quest’estate grandi e piccini potranno ascoltare Storie di angeli, santi e artigiani osservando le sculture di Orsanmichele, fare Una passeggiata incantata al Giardino di Boboli, entrare a Palazzo Pitti ne La casa del Principe e magari visitarne in seguito la collezione alla Galleria degli Uffizi con I quadri che raccontano una storia. Gli incontri, esclusivamente su prenotazione, si terranno il mercoledì, il sabato e la domenica e sono rivolti a bambini e ragazzi da 7 a 14 anni accompagnati da familiari (con pagamento del biglietto di ingresso al museo per gli accompagnatori di età superiore ai 18 anni). Per saperne di più clicca qui.


APERITIVI AD ARTE



Nel 2012 è stata la novità dell’anno: la seconda edizione di “Aperitivo Ad Arte” vede il coinvolgimento della Galleria dell’Accademia, che si è aggiunta ai “confermati” Uffizi e Bargello (dal 6 agosto). Dopo la fortunata edizione del 2012, che ha visto oltre 10mila presenze tra maggio e ottobre, anche per il 2013 Opera Laboratori Fiorentini - in qualità di gestore dei servizi aggiuntivi nell’ambito dell’ATI Giunti, concessionario dei Musei del Polo Fiorentino – ha messo a punto con la Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino la nuova rassegna di Aperitivi Ad Arte in tre musei statali di Firenze. Per saperne di più clicca qui.



APERTURE SERALI DEI MUSEI

Con l’estate son tornate anche i prolungamenti d’orario in alcuni dei principali musei del Polo Fiorentino. Alcune sono delle conferme (come quelle del martedì sera, a pagamento, agli Uffizi e all'Accademia, e del solo ultimo giovedì del mese, con in ingresso gratuito, alla'Accademia. Altre sono legate a particolari rassegne, come "Le notti dell'archeologia", tutti i sabati di luglio, con inclusione della Villa Corsini di Castello. Per saperne di più, cioè per leggere un utile riepilogo di tutte le aperture serali nei musei del Polo Fiorentino, clicca qui.


Polo e-news