Salve, Polo e-news.
Benvenuto in Polo e-news, la newsletter ufficiale del Polo Museale Fiorentino




A cura
di Marco Ferri
e Marco Fossi



Polo e-news | Numero 44 del 25 ottobre 2013

HOME POLO MUSEALE MUSEI DEL POLO MOSTRE IN CORSO

UNA NOTTE AL MUSEO AGLI UFFIZI, ACCADEMIA E CAPPELLE MEDICEE

Sabato 26 ottobre 2013 torna Una notte al museo, progetto ideato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che prevede l’apertura in orario serale di alcuni luoghi d'eccellenza della cultura tra musei e aree archeologiche statali, arricchite da un ricco programma di appuntamenti collaterali. In collaborazione con la Direzione per la Valorizzazione e il concessionario (Firenze Musei), il Polo Museale Fiorentino aderisce all’iniziativa aprendo, in orario non consueto, alcuni dei più noti musei statali cittadini.Dalle 19 alle 23 (ultimo ingresso ore 22) prolungherà l’orario di apertura la Galleria degli Uffizi nelle cui sale del Piano Nobile è in corso la mostra “Il Gran Principe Ferdinando de’ Medici (1663-1713) Collezionista e Mecenate” e l’esposizione dell’Autoritratto dell’artista pratese Andrea Martinelli (nella Sala del Camino) appena donato alla Galleria; sempre sabato dalle 19 alle 23 (ultimo ingresso ore 22.30) resterà aperta la Galleria dell’Accademia, dove è in corso la mostra “Dal Giglio al David. Arte civica a Firenze fra Medioevo e Rinascimento”; infine il Museo delle Cappelle Medicee, dopo il consueto orario di apertura (ore 8.15-16.50), riaprirà alle 19 e proseguirà sino alle 23 (ultimo ingresso alle 22.30). Per tutti i musei è consigliabile la prenotazione chiamando il numero 055-294883.




APERTURA STRAORDINARIA DI VILLA CORSINI



Sabato 26 ottobre alle ore 15 l’Antiquarium di Villa Corsini a Castello sarà aperto in via straordinaria eeccezionalmente sarà visitabile anche il giardino. Villa Corsini conserva una straordinaria collezione di antichità all’interno di una scenografica cornice architettonica realizzata da Giovan Battista Foggini agli inizi del XVIII secolo. Sarcofagi etruschi e statue marmoree romane accolgono il visitatore fin dal suo ingresso nel cortile del fastoso palazzo, mentre all'interno della Villa i preziosi reperti provenienti dalla vicina città etrusca di Gonfienti e dalla tomba della Mula consentono un viaggio nella storia millenaria della Piana fiorentina, angolo dell’antica Etruria che non ha niente da invidiare al resto dell’Italia antica. La visita sarà guidata dal Direttore del dipartimento di Antichità della Galleria degli Uffizi, Fabrizio Paolucci. L'ingresso è libero; eventuali donazioni sono a favore dell’Associazione Cavallo Ambiente. Villa Corsini è raggiunta dalle linee ATAF nn. 2 e 28. 


VISITA GUIDATA AL MUSEO DELLE PORCELLANE



Una nuova occasione per conoscere il Museo delle Porcellane che si trova all'interno del Giardino di Boboli. La Sezione Didattica vi del Polo Museale Fiorentino invita a scoprire le affascinanti fasi della tecnica delle sue collezioni in prevalenza provenienti da Meissen, Sèvres, Vienna, Napoli e Doccia con serviti e pezzi singoli che furono la materia prediletta dell’aristocrazie del ‘700. Sabato 26 ottobre, alle ore 10 e alle ore 11.30 sono in programma visite guidate gratuite (con pagamento del biglietto di ingresso). Informazioni e prenotazioni allo 055 284272 oppure scrivendo una mail all'indirizzo: didattica@polomuseale.firenze.it. 


LE DONNE PROTAGONISTE ALLA GALLERIA DEL COSTUME



In occasione del trentennale della fondazione del museo, e a tre anni dall’ultima “rotazione”, alla Galleria del Costume di Palazzo Pitti dal 12 novembre prossimo verrà allestita l’esposizione di una nuova selezione di abiti che ha per tema “Donne protagoniste nel Novecento”. In mostra ci saranno abbigliamenti di donne che si sono distinte in discipline o campi diversi, e attraverso i quali hanno potuto manifestare la propria creatività. Si potranno ammirare mise appartenute a Rosa Genoni, Eleonora Duse, donna Franca Florio, Antonella Cannavò Florio, Anna Piaggi, Maria Cumani Quasimodo, Susan Nevelson, Cecilia Matteucci Lavarini, Lietta Cavalli, Anna Rontani, Flora Wiechmann Savioli, Angela Caputi e Patty Pravo. Proprio l’artista veneta ha deciso di donare alla Galleria del Costume quattro abiti indossati durante le edizioni del 1984, del 1987 e del 2002 del “Festival di Sanremo”. 


Polo e-news